Nelle nostre sedi lavorative (Áporka, Ócsa) il nostro obiettivo primario è quello di salvaguardare la salute dei nostri dipendenti. Per questo motivo forniamo disinfettante per le mani, guanti e mascherine a tutti. I nostri colleghi sopra i 65 anni resteranno a casa, mentre abbiamo fornito informazioni complete sui pericoli che corrono le persone di età compresa tra 60 e 65 anni, le donne incinte e i malati cronici, così che i nostri dipendenti possano decidere autonomamente se restare a casa o meno.

Per le mansioni ove ciò è possibile, forniamo ai nostri dipendenti la possibilità di lavorare in remoto (smart-working) e orari di lavoro flessibili, dando priorità ai dipendenti che hanno bambini piccoli.

Abbiamo sospeso viaggi di lavoro e visite all’estero. Ai nostri colleghi non è consentito tenere riunioni, pranzi di lavoro o accogliere ospiti presso le nostre sedi. Le uniche eccezioni sono i collaboratori essenziali per il funzionamento continuo dell’impianto.

Per garantire una costante fornitura dei nostri prodotti, abbiamo stabilito un protocollo di ingresso per i fornitori sia nello stabilimento per la produzione di composto ad Áporka che nel sito di coltivazione di funghi ad Ócsa:

  • L’accesso è consentito solamente al personale e a coloro che possiedono una autorizzazione accordata dai direttori dello stabilimento.
  • Nell’area dello stabilimento di Áporka, i conducenti di automezzi di ditte esterne devono indossare mascherine, guanti e possono lasciare i loro veicoli solamente per operazioni necessarie alla consegna della merce. Inoltre, possono utilizzare solamente il bagno a loro adibito.
  • Nel sito di coltivazione di funghi ad Ócsa, i fornitori possono accedere unicamente all’ufficio logistica e solamente indossando una mascherina.
  • I nostri autisti viaggiano con dispositivi di protezione individuale (mascherina, guanti, disinfettante, indumenti protettivi usa e getta) e sono stati informati dei pericoli e delle procedure adeguate (distanza minima dagli altri, evitare posti chiusi e assembramenti, portarsi cibo da casa, ecc.).
  • Ai corrieri non è consentito l’accesso. Bisogna informare l’ufficio centrale per quanto riguarda la consegna di pacchi.
  • Anche agli autobus non è consentito l’accesso nel sito di Ócsa. Salire e scendere dal bus è possibile fuori dai cancelli dello stabilimento.
  • L’ostello dei lavoratori di Ócsa è chiuso e non sono ammessi visitatori stranieri!

 In caso di domande, contattare uno dei seguenti numeri di telefono:
Áporka: +36 24 522600
Ócsa: +36 30 756 8460